Lo zenzero fa bene alla pelle: quali sono gli utilizzi e i benefici?

ginger-1191945_640

Sono tante le proprietà benefiche dello zenzero. È nemico della forfora ed è ottimo per la bellezza della pelle e dei capelli, Ecco come preparare alcune ricette fai da te, come maschera per il viso, crema corpo e scrub esfoliante contro cellulite e smagliature.

Lo zenzero è un vero e proprio toccasana per la cute, compresa quella del cuoio capelluto. Ha infatti proprietà cicatrizzanti e antiossidanti: il suo uso topico ha una serie di effetti positivi, in quanto contrasta la formazione dei segni del tempo e lenisce le piccole lesioni del viso e del corpo (come quelle lasciate dall’acne, oppure le ustioni superficiali).

I preparati a base di zenzero sono ottimi, tra l’altro, per combattere inestetismi come la cellulite e le smagliature. Per quanto riguarda la capigliatura, prendi in considerazione questa soluzione se hai una chioma caratterizzata da forfora – sia secca sia grassa. Come puoi già intuire da questa breve panoramica, i vantaggi dello zenzero sulla pelle sono numerosi!

Ma come si adopera questo estratto tanto versatile? Come fonte di benessere per il derma ti consigliamo per esempio l’olio essenziale di zenzero e gli integratori. Il primo si impiega per la realizzazione di un’eccellente crema fai da te, insieme a un altro olio vegetale come quello di mandorle dolci; i secondi si assumono ogni giorno, direttamente o diluiti in un po’ d’acqua, e con il passare dei mesi svolgono una notevole azione anti-age.

Perché lo zenzero fa bene alla pelle?

Riassumiamo qui le principali proprietà dello zenzero a favore del materasso cutaneo:

-quella antiossidante, importante nella lotta ai radicali liberi che sono responsabili dell’invecchiamento dei tessuti;
-quella cicatrizzante, perfetta contro le cicatrici, le ferite lievi, le chiazze più chiare rispetto al resto dell’incarnato (poiché lo zenzero stimola la formazione della melanina);
-quella lenitiva, in grado di limitare le condizioni di rossore, le irritazioni e le infiammazioni, nonché di ridurre la presenza dei brufoli;
-quella antisettica e antimicotica, ragion per cui lo zenzero è nostro alleato contro la forfora;
-quella riscaldante e tonificante, valido aiuto in caso di cellulite.

Per tutte queste capacità, il rizoma di Zingiber officinale è un eccezionale coadiuvante per la bellezza del nostro volto e dei nostri capelli!

Una maschera allo zenzero

Per dare origine a una maschera per il viso homemade puoi ricorrere alla polvere di zenzero oppure all’olio essenziale.
Qualora tu decida di usare la polvere, è sufficiente miscelarne un cucchiaino pieno con 2 cucchiai di yogurt e un po’ di miele per ricavare un composto da spalmare su tutta la faccia.

Un ottimo rimedio per attenuare i foruncoli e le eventuali cicatrici, e per regalare all’incarnato una maggiore levigatezza e luminosità.

Per quanto riguarda invece l’olio essenziale, le quantità devono essere minime: non più di 2 gocce, da amalgamare con un paio di cucchiai di olio vegetale. Entrambe le maschere, comunque, vanno applicate 1-2 volte alla settimana e poi risciacquate con attenzione.

Zenzero per il viso

Per recare benefici alla pelle del viso, è possibile anche strofinare direttamente un pezzetto di rizoma sulla fronte, sulle guance, sul naso e sul mento. Effettua un massaggio delicato, e soffermati soprattutto sulle aree caratterizzate da sebo in eccesso o da lesioni.

Esegui l’operazione quotidianamente, se possibile di mattina prima di uscire e di sera prima di dormire. Giorno dopo giorno, la tua cute diventerà più liscia e uniforme.

Una crema corpo allo zenzero

Abbiamo già detto che lo zenzero sulla pelle è utile contro inestetismi come le smagliature e la cellulite: rispettivamente perché affievolisce le strie che compaiono sull’epidermide, e perché essendo riscaldante, favorisce la circolazione del sangue a livello locale.

Per la tua personale crema corpo allo zenzero mescola 2 gocce di olio essenziale e un cucchiaio colmo di un olio vegetale a tua scelta: di mandorle, di cocco ecc. Questo cosmetico può tramutarsi persino in uno scrub esfoliante con la semplice aggiunta di una manciata di sale grosso o di zucchero di canna!

Zenzero e capelli

Lo zenzero è nemico della forfora, che sia grassa oppure secca. L’olio essenziale è ideale per una preparazione per cuoio capelluto: in questo caso vanno bene circa 20 gocce, da unire a 200-250 ml di shampoo. Già dopo qualche impiego vedrai che il problema è diminuito in misura notevole.

Inoltre, con lo zenzero hai l’opportunità di creare una maschera per capelli di cui servirti settimanalmente. Di nuovo, ti suggeriamo l’olio essenziale (o la polvere) e oli vegetali come quello di cocco o di mandorle dolci. Un must per ottenere una chioma folta, sana e splendente!

Lo zenzero fa bene alla pelle: quali sono gli utilizzi e i benefici?ultima modifica: 2021-06-17T16:00:48+02:00da gioluz
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment