Macchie solari sul viso, cosa fare e come prevenirle

Macchie solari sul viso, cosa fare e come prevenirle

Le macchie solari del viso, note come le lentigo solari, sono macchie cutanee dovute ad un’eccessiva concentrazione di melanina in determinate zone della pelle.

Questi inestetismi possono diventare anche piuttosto fastidiosi, poiché appaiono in zone maggiormente colpite dal sole e dunque esposte, come:

Viso;
Spalle e decolletè;
Mani.

Queste macchie solari compaiono perché la nostra pelle cerca di difendersi dal sole attraverso l’abbronzatura, ovvero la produzione di melanina. Il problema è che non sempre la pelle si abbronza in maniera uniforme.

Se soffri di questo inestetismo e vuoi capire come proteggere il tuo viso, continua a leggere l’articolo.
Quali sono le cause delle macchie solari sul viso

Non c’è una categoria di persone più colpita, infatti questo inestetismo riguarda le donne tanto quanto gli uomini.

Di sicuro l’incidenza è maggiore dopo i 60 anni, ma esistono numerosi casi di macchie solari anche prima dei 40.

Come già accennato, la causa principale della comparsa di macchie solari è, appunto, l’esposizione al sole, specie se:

Molto prolungata;
In orari troppo caldi.

I raggi solari interferiscono con la melanogenesi, ovvero il meccanismo che determina la sintesi della melanina. La conseguenza è che la melanina stessa inizia ad essere prodotta in quantità maggiori, causando la comparsa delle macchie.

Come vedremo nei prossimi paragrafi, esistono numerosi rimedi per trattare le macchie solari, a seconda della causa che le ha provocate.

A prescindere dal tipo di macchie solari sul viso, ti consigliamo in ogni caso di rivolgerti ad un dermatologo o ad uno specialista, soprattutto se pensi che le cause possano non essere legate soltanto ai raggi ultravioletti.

Devi sapere, infatti, che le macchie solari possono essere di grandezze e colori diversi: dal rossastro, al marrone scuro, al color nocciola. Continua a leggere per conoscere la differenza.

Macchie solari bianche e scure: che differenza c’è?

Anche se le macchie possono essere di vari colori, si tende a distinguerle in due categorie, macchie chiare e macchie scure.

Le macchie solari chiare appaiono quando il pigmento della pelle viene distrutto per ipopigmentazione, e possono essere causate da:

Fungo di mare: un lievito che vive normalmente sulla pelle e può proliferare con il sudore e l’umidità;
Comparsa di atopie (predisposizione a reazioni anafilattiche) in concomitanza con l’esposizione solare;
Ipomelanosi guttata idiopatica, quando compaiono macchie chiare sugli arti inferiori a causa dell’esposizione eccessiva al sole, causando un danno permanente ai melanociti.

Le macchie scure, invece, sono dovute ad un fenomeno di pigmentazione eccessiva definita iperpigmentazione. Le cause possono essere:

Uso di integratori o farmaci foto- sensibilizzanti;
Esposizione al sole dopo infiammazioni della pelle, anche a seguito di depilazioni o semplice sfregamento;
Variazioni ormonali che possono interessare ad esempio le donne in gravidanza, in menopausa o che utilizzano contraccettivi orali.

Macchie solari sul viso: come eliminarle?

Naturalmente, non esiste un unico trattamento che vada bene per ogni tipologia di macchia cutanea dovuta al sole.

Per questo, ribadiamo che è importante parlare con il proprio medico e capire le cause specifiche delle tue macchie solari e quali rimedi adottare.

Di sicuro, in tutti i casi può aiutare limitare l’esposizione al sole e utilizzare creme con protezione dai raggi UV molto alta. Nel caso del fungo di mare ad esempio, quasi certamente sarà necessario un antimicotico prescritto dal tuo dermatologo.

In generale, tra i trattamenti maggiormente consigliati nel caso di macchie solari sul viso, troviamo:

Laserterapia, che utilizza diversi tipi di laser che agiscono direttamente sulla macchia;
Crioterapia, a base di azoto liquido che a contatto con la pelle elimina la macchia tramite una sorta di bruciatura a freddo;
Sostanze schiarenti, come una crema per macchie solari che si trova in farmacia e che nella maggior parte dei casi da buoni risultati;
Dermoabrasione, ovvero una rimozione meccanica o controllata degli strati superficiali della pelle, spesso consigliata anche per l’acne;
Peeling, trattamento dermocosmetico che applica agenti chimici sul viso allo scopo di rimuovere strati cutanei superficiali.

Si tratta di rimedi medico- estetici di varia natura ed azione, tutti piuttosto efficaci contro le macchie solari.

Esistono però, anche tantissimi rimedi naturali per trattarle e numerosi comportamenti adeguati da adottare per prevenirle.

Macchie solari viso: rimedi naturali e abitudini per prevenirle

La prevenzione è ovviamente il primo passo per la cura della tua pelle. A tal proposito, soprattutto nella stagione più calda, ti consigliamo di non uscire mai di casa senza un filtro solare.

Per l’autunno e l’inverno puoi optare per una SPF 30, ma in estate sarà necessario aumentare il carico con una SPF 50+.

Alle creme per proteggersi dalle macchie solari si aggiungono anche delle ‘’buone norme’’ da adottare quotidianamente per evitare le discromie:

Bevi molta acqua per idratare la pelle e mangia frutta e verdura, ricca di antiossidanti;
Evita l’esposizione al sole durante le ore più calde e senza protezione solare;
Non utilizzare profumi prima dell’esposizione, alcune sostanze potrebbero aumentare la sensibilità della pelle ai raggi UV.

Se invece le macchie sono già comparse, ti consigliamo di evitare i rimedi fai da te senza consultare un medico, perché potrebbero addirittura peggiorare il problema.

Leggi il prossimo paragrafo per scoprire cosa dovrebbe contenere una crema adatta a contrastare le macchie solari.
Crema per macchie solari: che caratteristiche deve avere?

Se hai già macchie solari sul viso, oltre ai trattamenti dermatologici a cui abbiamo accennato nell’articolo, puoi utilizzare:

Integratori fotoprotettivi, studiati proprio per difendere i tessuti dai danni dei raggi solari, potenziando la normale azione antiossidante dell’organismo;
Creme con azione depigmentante, che proteggono la pelle dal sole e schiariscono le macchie scure prevenendone la ricomparsa.

Se, invece, il tuo scopo è prevenire, allora puoi trovare una buona crema anti macchie solari anche in farmacia. In commercio ne esistono tantissime e orientarsi nella scelta potrebbe essere difficile.

Il nostro consiglio è quello di optare per creme che abbiano le seguenti caratteristiche:

Protezione solare alta: per il viso è consigliabile sempre una SPF 50+ per rallentare l’invecchiamento cutaneo;
Idratante;
Depigmentante;
Senza parabeni e profumo;
Texture setosa e leggera.

Macchie solari sul viso, cosa fare e come prevenirleultima modifica: 2021-06-22T14:00:43+02:00da gioluz
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment