Come fare una buona base trucco

woman-3096664_640

Per una base trucco step by step vanno seguite semplici regole: per un trucco più che naturale potete  scegliere dei colori neutri e cercare di non appesantire il viso con troppi prodotti. Una buona base trucco inizia dalla skincare di mattina e sera.

Questo ci porta a preparare il viso e di conseguenza a compiere un’attenta pulizia del viso. Infatti utilizzando i prodotti come l’acqua micellare e un tonico bifase si inizia a purificare la pelle. Questi piccoli trucchi danno alla pelle un aspetto immediatamente più radioso.

Una buona base per il trucco inizia con l’utilizzo inoltre di una buona crema notte che distende la pelle durante le ore notturne e che aiuta a lenire la pelle e allontanare lo stress accumulato durante la giornata. All’occorrenza è fortemente consigliato l’uso di maschere notturne per gli occhi, e indicati appositamente per le occhiaie, per andare a sgonfiare le parti più delicate del tuo viso.La base trucco viso deve essere svolta seguendo accurati passaggi. Questo per assicurarsi un ottimo risultato. Il primo step da tenere in considerazione è l’applicazione della crema idratante: questa è un vero must have per quel che riguarda la base trucco viso perché non solo lo rinfresca ma lo rimpolpa e lo illumina all’occorrenza.

Cosa fare prima della base per il trucco
Prima di applicare la crema idratante e quindi applicare la base trucco è necessario pulire la pelle da cellule morte e sebo in eccesso, per avere così una pelle perfettamente levigata. È doveroso quindi esfoliarla e renderla luminosa. Lo scrub e la maschera nera per i punti neri ti vengono in aiuto in questo caso per eliminare tutto quello che è in eccesso e avere una pelle più bella. In questo senso la skincare è una componenete essenziale e non bisogna sottovalutata mai, anche a livello professionale viene considerata tra gli step più importanti per avere una pelle bellissima e una base trucco impeccabile.

Quali prodotti usare per una base trucco perfetta
Arrivati a questo punto, subito dopo la night routine e la crema idratante non sai più che fare e quali trucchi usare per la tua base trucco? Segui questi consigli. Il successivo passo da fare per una perfetta base trucco è applicare il correttore. Esso corregge e nasconde le piccole imperfezioni della pelle, se applicato nel modo giusto e nei punti corretti. Per nascondere i brufoli infatti è indicato un correttore di colore verde mentre per le macchie della pelle e le occhiaie sono preferibili correttori rossi o arancioni.

Successivamente va applicato il fondotinta per la base trucco. La prima regola da seguire per applicare il fondotinta è quella di sceglierne uno che segue il colore del tuo incarnato, né più scuro né più chiaro. Questo è doveroso per non incorrere in inconvenienti di colore e soprattutto per non sembrare inappropriate. Quando si parla di fondotinta e crema base trucco si deve necessariamente anche fare un riferimento alla BB Cream. Questa è considerata un’alternativa più leggera e meno coprente del fondotinta che può essere applicata per rendere il tutto molto più leggero. Il suo vantaggio è proprio quello di contenere al suo interno delle componenti idratanti e alle volte anche illuminanti. Poi si può continuare a truccare il viso con cipria o terra.

La cipria si può applicare sul viso se si vuole fissare il trucco per molte ore è ottima anche da applicare nelle parti dove il tuo viso si opacizza di più: fronte e guance. La terra è invece un’alleata per delineare di più le parti del viso. Per rendere la base trucco viso professionale puoi scegliere di fare un leggero contouring sul viso in modo da renderlo più aggraziato in tutte le sue parti. Questo vuol dire mettere il risalto gli zigomi e minimizzare il naso per esempio. La base per il trucco si può concludere con un blush illuminante, in stick o in polvere, in questa stagione è bene utilizzare i blush dai colori pescati per un incarnato naturale e luminoso.

Base trucco per le diverse stagioni
La pelle è la parte del nostro corpo che si rigenera di più. Questo lo si nota anche dalla velocità con cui impiegano le macchie o le piccole cicatrici del viso a guarire. La pelle del viso è molto delicata e con il passare del tempo ha delle necessità sempre differenti che dovete obbligatoriamente prendere in considerazione quando si parla di base trucco o make-up.

Bisogna considerare il fatto che la pelle del viso cambia in relazione anche alle stagioni e che quindi si deve integrare con creme e prodotti per renderla perfetta in tutte le occasioni. In inverno quando il clima è freddo e tendenzialmente secco i prodotti per la base trucco devono essere molto corposi e nutrienti per il viso.
Al contrario in estate quando la pelle è sempre più esposta al sole cocente e si suda di più ha bisogno di prodotti per il viso che secchino ma senza comunque esagerare. Qui infatti possono entrare in gioco il siero o il contorno occhi per proteggere la pelle nei momenti di non esposizione solare come per esempio quelli notturni. In inverno dunque si può osare di più con una base trucco più ricca di prodotti mentre nella stagione estiva è consigliabile un velo di trucco concentrandosi su BB Crem e crema idratante, magari si può usare un fondotinta illuminante ma niente di più.

Base trucco per i vari tipi di pelle
La base per il trucco perfetta varia molto a seconda dei vari tipi di pelle a cui ci rapportiamo: questo sta a significare che una base per il trucco per pelli miste è differente da una base per la pelle grassa. Per quel che riguarda la base per la pelle mista dobbiamo tenere in considerazione il fatto che questa necessita di particolare esigenze ed attenzioni specifiche. La pelle mista infatti ha delle particolari necessità da porre alla tua attenzione: essa tendenzialmente è secca sulla zona T e grassa sulle guance. Questo significa che ha bisogno di due componenti differenti da apporre sul tuo viso per essere rigenerata e apparire bella.

Per la pelle grassa e la sua base trucco vanno scelti oli e grassi vegetali in modo da farla apparire perfetta. Il sebo della pelle in questo modo viene tenuto a bada e non si rigenera in alcuna maniera. La pelle grassa ha quindi bisogno di una crema ricca tanto quando quella mista. Il consiglio è quello di usare trucchi naturali e di non appesantire troppo la pelle. Inoltre per affievolire i vari inconvenienti dovuti alla sovrapproduzione di sebo  si possono usare le maschere viso, queste sono ottime per nutrire a pieno la pelle. Le più amate sono le maschere in tessuto ma abbiamo anche quelle illuminanti o all’argilla che si prestano bene a ogni necessità. In linea di massima bisogna soffermarci sul fatto che se si lascia respirare la pelle, grassa, secca o mista che essa sia, essa risulterà sempre fresca e riposata.

Come fare una buona base truccoultima modifica: 2021-11-24T13:00:46+01:00da gioluz
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment